Migliorare la salute attraverso l’alimentazione

La salute è probabilmente la cosa più importante della nostra vita. Qualsiasi cosa facciamo e in qualunque posto andiamo la salute ci accompagna sempre. Se siamo malati o non completamente in salute tutto il nostro viaggio (la vita), ci risulterà spiacevole o comunque non del tutto bello e piacevole (come dovrebbe essere).

La cosa principale che influisce sulla salute, sono sicuramente le abitudini: soprattutto quelle alimentari.

“L’uomo è ciò che mangia.”

La citazione di Ludwig Feuerbach non potrebbe essere più giusta: se mangiamo cibi trattati e deprivati di elementi nutrizionali allora saremo anche noi poveri e malnutriti, se mangiamo cibi sani e pieni di sostanze nutritive, anche noi saremo sani e forti.


Malattie ed alimentazione

 

Secondo il Ministero della Salute, il 35% dei tumori sarebbero causati dall’alimentazione.

 

 

Oltre al cancro, ci sono moltissime altre malattie (mortali) che potrebbero essere evitate, “semplicemente” cambiando alimentazione. Per esempio l’ipertensione (causa di infarti), il diabete e tante altre.

Oltre a queste malattie “pesanti”, sicuramente si incorre in malattie più leggere come per esempio: influenza, bronchite, mal di testa frequenti, mal di stomaco cronico, pesantezza, brufoli e tutte queste piccole cose che comunque danno fastidio e a volte sono anche piuttosto rischiose.
Oltre a malattie e disagi vari anche sensazioni di sonno, stanchezza cronica e scarsa lucidità sono quasi sempre presenti in persone che non mangiano sano e non fanno un’adeguata attività fisica.


Una sana alimentazione

Ora comincerò con lo spiegarti come puoi migliorare il tuo stile di vita alimentare per garantirti una vita sana, forte e piena di energia.

  • Calorie: la prima cosa da tenere d’occhio, sono le calorie. Una persona che rientra nel conteggio calorico giornaliero è (dovrebbe) essere una persona peso forma.
    Il grasso in eccesso (oltre ad essere brutto) peggiora di molto la salute, in quanto, potrebbe essere indice di insulinoresistenza (che poi si trasforma in diabete). Le cellule non funzionano come dovrebbero per colpa dell’eccesso calorico e il cuore potrebbe fermarsi da un momento all’altro per colpa dell’occlusione delle arterie.
    Per calcolare il tuo fabbisogno giornaliero di calorie, leggi l’articolo dedicato alle calorie.
  • Macronutrienti: una volta che ci siamo accertati di rientrare nel conteggio calorico giornaliero, dobbiamo capire come suddividere le calorie.
    macronutrienti sono 3: carboidrati, proteine e grassi.
    La fonte principale di calorie dovrebbero essere i carboidrati ma, anche mangiando solo proteine e grassi, il nostro corpo riesce lo stesso ad adattarsi e a continuare a vivere. Per approfondire l’argomento leggi l’articolo come dimagrire efficacemente.
  • Micronutrienti: i micronutrienti sono divisi in vitamine minerali: due cose fondamentali per la salute del nostro corpo. Senza le vitamine e i minerali necessari, il nostro corpo tende a non funzionare bene, per esempio potrebbero insorgere sintomi come la stanchezza cronica, abbassamento delle difese immunitarie, mal di testa ecc… Quasi la totalità delle persona ha una o più carenze. Bisogna controllare per bene (attraverso analisi ematiche) e eventualmente risolvere il problema attraverso l’alimentazione (mangiando più frutta e verdura) e l’integrazione.
    Se sei uno sportivo ti consiglio di integrare minerali come il magnesio e il potassio che, con il sudore, vengono espulsi in grandi quantità.
  • Acidi grassi essenziali: tra i più importanti troviamo gli omega 3 e gli omega 6. Gli omega 3 sono un componente fondamentale per la salute del nostro organismo: supportano le articolazioni, diminuiscono la probabilità di formazione di placche nelle arterie, abbassano il colesterolo, aiutano il cuore e il cervello. Purtroppo, questi grassi sono carenti in quasi tutte le persone in quanto, si trovano maggiormente nei pesci. Per assumere tutti gli omega 3 necessari ogni giorno, andrebbe mangiato il pesce almeno 3/4 volte a settimana, sperando di non beccarsi un’intossicazione da metalli pesanti!
    Gli omega 6, invece, anch’essi essenziali, sono sempre assunti in quantità eccessive dato che sono contenuti in molti oli (olio di girasole, palma, lino ecc…) che vengono usati in continuazione nei prodotti industriali. Un eccesso di omega 6 impedisce il corretto assorbimento degli omega 3. Il rapporto di omega 3:omega 6 dovrebbe essere di 1:2 / 1:4, invece, oggi, è di circa 1:10.
    Gli omega (soprattutto i 3) ti consiglio di assumerli tramite integratori.

Attività fisica

La sola alimentazione non basta a rimanere in salute.
Senza l’attività fisica il sangue presente nel porco rimane “sporco”: quando ci si allena i battiti cardiaci aumentano e il sangue circola più velocemente e i reni riescono a ripulirlo meglio e più velocemente. Quindi se vuoi disintossicarti da qualche sostanza (zucchero o nicotina, per esempio), l’attività fisica può velocizzare questo processo.

Non solo, l’attività fisica (ovviamente) aiuta muscoli, ossa, articolazioni, tendini e tutte le strutture del corpo a rimanere in salute.

Anche cuore e polmoni giovano con l’attività fisica.


Conclusioni

Concludendo, la maggior parte delle persone non bada a queste cose e infatti si rovinano la salute in modo graduale. Di solito entro i primi 30 anni di vita non si riscontrano problemi gravi (almeno non in tutti) in quanto il corpo riesce a sopperire a tutte le carenze e a mantenere in equilibrio (omeostasi) tutto l’organismo. Dopo i 30 anni cominciano vari problemi (gravi e non) che potrebbero risultare fatali (come dimostra il grafico visto in precedenza).

Purtroppo gli zuccheri piacciono a tutti ed è difficile evitarli, anche perché viviamo in una società improntata al consumo di questi ultimi (mi piace e sti ca**i della salute), ma qualche sacrificio va fatto se non si vuole buttare la propria vita solo per un dolce. Credo che la cosa più giusta sia trovare una sorta di equilibrio (magari un dolce o una pizza, solo 1 volta a settimana) e cercare di “disintossicarsi” da tutti questi zuccheri e cibi raffinati in modo graduale.

In questo articolo ti ho dato tutti gli strumenti necessari per poter dare finalmente una svolta alla tua vita. Quando ti troverai davanti ad una pizza o ad una torta, ricordati che la salute, è sempre la cosa più importante.

Saluti e buona fortuna!